Trapianto sopracciglia

Un incidente sfortunato o una brutta infezione da funghi potrebbe lasciarvi, un giorno, privi di sopracciglia. Ancora, una brutta cicatrice nel sopracciglio potrebbe rovinarne la forma.

Che fare allora? La risposta è ancora una volta contenuta nei tanti meandri della chirurgia estetica: poiché se è vero che con un camouflage temporaneo si può momentaneamente ridurre il pregiudizio, solamente un trapianto di sopracciglia potrà risolvere definitivamente il problema estetico avvertito nel volto.

Il trapianto di sopracciglia viene eseguito dal chirurgo direttamente nella cicatrice del sopracciglio, utilizzando centinaia di follicoli piliferi raccolti dallo stesso cuoio capelluto.

Ne consegue che è definibile come un mero mito comune il fatto che il tessuto cicatriziale non supporti la crescita dei capelli: i follicoli dei capelli possono essere trapiantati con successo nel tessuto cicatriziale e contribuire a far vivere e crescere i peli.

Si noti che il trapianto di sopracciglia è eseguito in anestesia locale e richiede un paio di ore. Attenzione, però, la pianificazione accurata e meticolosa di un impianto è assolutamente necessaria per ottenere il corretto angolo, l’orientamento e la posizione dei follicoli trapiantati in modo che la crescita risultante sembri naturale.

Inoltre, i peli trapiantati dovranno essere tagliati ogni sei – otto settimane, poichè si comportano come dei veri e propri capelli naturali del capo.

Molte tecniche – non tutte perfettamente simili – possono essere utilizzate per coprire le cicatrici sul cuoio capelluto dovute a traumi o altre procedure chirurgiche (come una neurochirurgia).

E allo stesso chirurgo plastico viene spesso chiesto di eseguire un trapianto di peli nel post-chirurgia per coprire le cicatrici e la perdita di peli dalle sopracciglia, o ancora effettuare un lifting.

Infine, si tenga conto che la perdita dei capelli nelle basette, alle tempie, intorno all’orecchio, sulla parte posteriore del collo, e in altre aree del capo, possono essere coperte utilizzando le stesse tecniche del trapianto di sopracciglia, considerato che non sono altro che particolari e innovative tecniche di trapianto di capelli.